Giorgio Bocca

Questo 2011 sembra essere implacabile fino all’ultimo.

Ho avuto la fortuna di incontrarlo una sola volta, nella sua casa sua di Milano. Ci sono andato una mattino d’autunno con Michele Lupi, allora co direttore di Rolling Stone: un ritratto per completare un’ intervista fatta da Piero Negri. Ricordo il silenzio assoluto della sua casa, lo studio con una luce molto bella, la sua stanchezza (dopo cinque minuti di orologio mi ha guardato e mi ha detto un perentorio “Abbiamo finito, giovanotto?”) e la grande emozione.

Grazie dell’occasione Michele e Piero, quei cinque minuti me li tengo come uno dei ricordi piu’ belli di Milano.

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...