King Kazu

Ieri, a Osaka, amichevole tra tra la nazionale e una selezione di giocatori della J.League,  per raccogliere fondi in favore delle zone colpite dal terremoto.

A 44 anni il vecchio King Kazu Miura, che gioca ancora da professionista in seconda divisione a Yokohama, l’ha messa dentro.

Ieri:

Qui invece, ai bei tempi, esordiente giapponese nel campionato italiano con la maglia del Genoa CFC, prima che il suo naso incontrasse il gomito di Franco Baresi:

Annunci

5 commenti on “King Kazu”

  1. Watanabe ha detto:

    Ahaha mitico Kazo Miura.. vecchie glorie dure a morire.
    Se non sbaglio è stato il primo calciatore del sol levante a sbarcare in italia.

  2. sergio brunozzi ha detto:

    Quanti bei ricordi, quanta grinta e quanta generosità agonistica. Nel mio blog, caro Lorenzo, potrai trovare un mio script dal titolo ‘Le ideologie dividono, i problemi uniscono’ che ti consiglio di leggere poichè mi sembra appropriato alla partita di beneficienza di Miura (lo ricordo bene!)
    Se lo desideri puoi lasciarmi un commento al post, l’indirizzo è http://www.brunozzi.splinder.com, titolo del post è appunto ‘Le ideologie dividono, i problemi uniscono’
    Un caro saluto
    Sergio Brunozzi

  3. Portinaio ha detto:

    Vogliamo vedere anche il gomito di Baresi! 😛

  4. maxito ha detto:

    Piccolo. Spazio. Pubblicità.

  5. Stefano ha detto:

    l’unica cosa davvero buona di Miura era la moglie Risako, un tocco di mussa davvero notevole…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...