Aggiornamento dall’Ambasciata Italiana di Tokyo 15 Marzo III

Emergenza nucleare

Le Autorita’ giapponesi hanno confermato nel tardo pomeriggio che i reattori della centrale di Fukushima-I numero 1 e 3 sono spenti e con il raffreddamento degli elementi di combustibile in funzione. E’ stato confermato che l’incendio sviluppatosi oggi nel reattore numero 4, in manutenzione al momento del terremoto di venerdi’, e’ stato spento e ha riguardato la piscina di stoccaggio degli elementi di combustibile, senza nessun rilascio di emissioni radioattive.

Le stesse Autorita’ hanno ribadito che le misure adottate nelle aree da loro definite “potenzialmente pericolose” (evacuazione entro un raggio di 20 km dalla centrale; cautela e non esposizione all’aria aperta fra 20 e 30 km) sono pienamente appropriate in base ai dati di misurazione della radioattivita’ rilasciata, che prendono in considerazione anche le condizioni meteo.

Confermano che a Tokyo il livello di radioattivita’ misurato dal Governo metropolitano e’ estremamente basso (“very very low”) e ampiamente al di sotto dei limiti richiesti per intraprendere qualunque misura di radioprotezione.

Va, per contro, considerato che la situazione di alcuni dei reattori dell’impianto di Fukushima I (i reattori n. 2, 5 e 6) non puo’ essere considerata in condizione di sicurezza. Sulla base dell’esperienza degli ultimi giorni, non e’ quindi possibile escludere nuove situazioni critiche che potrebbero implicare altre emissioni nell’ambiente. Quindi, anche se al momento il livello di radioattività registrato a Tokyo e’ ben al di sotto della soglia di pericolo, non e’ del tutto scongiurato il rischio che, in seguito a ulteriori emissioni e in presenza di determinate condizioni metereologiche, il livello di contaminazione nella zona della capitale possa superare i limiti di sicurezza.

Rischio sismico

La Japan Meteorological Agency ha ridotto al 40% la probabilita’ che nei prossimi 3 giorni si verifichi una nuova scossa di assestamento del grado 5+ o piu’ elevato della scala giapponese.

Interruzione di energia elettrica

Anche nella giornata di oggi si sono verificate interruzioni programmate della corrente elettrica nella Regione del Kanto, a macchia di leopardo, e la stessa procedura potrebbe essere attuata nella giornata di domani 16 marzo. Si ricorda, per ottenere informazioni dettagliate al riguardo, di consultare il sito web http://www.tepco.co.jp/en/index-e.html

Trasporti per l’aeroporto di Tokyo Narita e collegamenti aerei con l’Italia nella giornata di domani, mercoledi’ 16 marzo

E’ prevista anche per la giornata di domani una certa difficolta’ per i collegamenti ferroviari fra il centro di Tokyo e l’aeroporto di Narita: non si puo’ confermare il ripristino del servizio “Narita Express”, mentre e’ per il momento prevista funzionare la linea Skyliner. Non sono disponibili informazioni certe circa l’operativita’ della Sobu-Narita line, e della Keisei line che oggi erano in funzione . Tutte le altre linee ferroviarie dell’area metropolitana di Tokyo funzionano, anche se con ritardi e cancellazioni, cosi’ come la Yamanote line e la metropolitana. Si consiglia comunque di consultare il sito http://traininfo.jreast.co.jp/train_info/e/kanto.aspx per aggiornamenti. I collegamenti del Limousine bus operano regolarmente, sebbene i tempi di percorrenza  sulla tratta autostradale fra il centro di Tokyo e Narita siano piu’ lunghi del normale.

Alitalia sta operando regolarmente i voli su Tokyo Narita e su Osaka. La Compagnia e’ in continuo contatto con l’Unita’ di Crisi della Farnesina. Domani sono previsti in partenza da Narita tre voli Alitalia: AZ 6785 delle 8.30 per Roma, AZ 787 delle 13.50 per Milano e Az 785 delle 14.15 per Roma. Nel complesso questa sera sono ancora disponibili varie decine di posti fra classe economica e business.

Lufthansa ha sospeso i collegamenti per e da Tokyo deviando i suoi voli su Nagoya e Osaka. China Air e Eva Airways di Taiwan hanno annunciato la sospensione temporanea di alcuni collegamenti con il Giappone.

Il personale dell’Ambasciata anche domani assistera’ i connazionali nella fascia oraria di arrivo e partenza dei voli Alitalia, rispettivamente al finger d’attracco dei velivoli e al desk per le partenze Alitalia.

Annunci

One Comment on “Aggiornamento dall’Ambasciata Italiana di Tokyo 15 Marzo III”

  1. traslochi ha detto:

    E’ incredibile come il popolo giapponese abbia reagito alla tragedia che lo ha colpito.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...