Nuovo aggiornamento dall’Ambasciata Italiana di Tokyo

Situazione radioattivita’

Le informazioni raccolte attraverso un debriefing per le Ambasciate del Ministero degli Esteri giapponese conclusosi poco fa confermano quelle fornite dall’Agenzia per la Sicurezza Nucleare e lasciano spazio per una valutazione di segno positivo per l’evoluzione dell’emergenza nucleare a Fukushima:

Le notizie fornite si sono concentrate sulla situazione del reattore Numero 1 dell’impianto FUKUSHIMA-I, in cui ieri (12 marzo) alle 15:36 si e’ verificata una detonazione che ha interessato l’involucro piu’ esterno.

Le Autorita’ hanno confermato che il contenitore del reattore in acciaio e cemento e’ rimasto intatto. I tecnici hanno potuto procedere alla prevista operazione di pompaggio dell’acqua all’interno del reattore per raffreddare il nocciolo e prevenire qualunque forma di criticita’. L’intervento si e’ svolto secondo i piani ed e’ stato confermato che il contenitore a pressione del nocciolo e’ ora riempito d’acqua (per il raffreddamento) e di boro (per la prevenzione di criticita’).

Le autorita’ hanno escluso che si possa verificare un melt-down (fusione) del nocciolo del reattore.

Un certa quantita’ di radioattivita’ e’ stata rilasciata nell’ambiente durante l’operazione di apertura delle valvole di sfogo intrapresa ieri per diminuire la pressione del contenitore esterno. Il rilascio e’ avvenuto solo in modo controllato.

A questo punto il reattore puo’ essere considerato sotto controllo: non ci sono stati e non si prevedono rilasci importanti di radiazioni da parte del reattore numero 1.

Alcune allarmanti notizie stampa riguardanti i livelli di radioattivita’ vanno considerate con cautela, poiche’ le misurazioni possono variare sensibilmente a seconda del punto dove si effettua la rilevazione. I valori ufficiali di radioattivita’ confermati dalle fonti governative intorno al reattore numero 1 permangono stabili rispetto a ieri a 70 microsievert/ora.

I reattori numero 3 e 6 hanno registrato problemi all’alimentazione dei circuiti ausiliari di raffreddamento dopo lo shut-down. Nel reattore n. 3 si e’ in particolare verificato un aumento della presenza di idrogeno che comporta il rischio che si ripresenti una situazione simile a quella che si e’ verificata ieri per il reattore N.1.

Situazione Aeroporti

Notizie di evacuazioni da parte di Paesi europei sono destituite da ogni fondamento. Una società tedesca con base a Tokyo ha deciso di spostare i propri dipendenti a Osaka. La decisione non è stata presa in base a indicazioni dell’Ambasciata di Germania che non ha piani di evacuazione per i suoi connazionali.

A Narita il presidio dell’Ambasciata, operativo dalle 6,00 del mattino e che lo sara’ fino alle 17.00, segnala regolarita’ del servizio di trasporto aereo da parte Alitalia e altre maggiori compagnie europee.

I tre voli Alitalia di oggi sono partiti tutti, al completo, con ritardi non superiori a un’ora. Tutti i passeggeri in lista d’attesa sono stati imbarcati. Regolarmente partiti anche i voli Lufthansa, KLM e Air France dove si sono imbarcati anche cittadini italiani.

Tutte le compagnie seguono lo stesso sistema di collocare i passeggeri senza prenotazione in lista d’attesa e assegnare i posti sulla base del primo arrivato.


One Comment on “Nuovo aggiornamento dall’Ambasciata Italiana di Tokyo”

  1. Anastasia scrive:

    sono felice di poter leggere delle notizie tutto sommato rassicuranti..qui le tv normali (purtroppo non avendo sky non posso attingere a informazioni diversamente) non danno buone notizie riguardo le centrali.. non si capisce se vogliano rassicurare il telespettatore o impaurirlo.. senza contare che contano i dispersi come se fossero già morti..una cosa orribile.. comunque parlano di alcuni morti e malati a causa delle radiazioni emesse e di una distribuzione di iodio alla popolazione.. spero che ,se vere, le notizie possano migliorare al piu’ presto..


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...