Ambasciata Italiana a Tokyo

Come dicevo in precedenza stanno lavorando bene e senza sosta, tenendosi in contatto con gli italiani.

Questa l’ultima mail che ho ricevuto questa mattina:

– Rispetto all’aggiornamento di ieri sera non si registrano novita’ sostanziali sulla situazione della centrale di Fukushima. E’ proseguita l’evacuazione precauzionale delle aree nel raggio di 20km dalla centrale e le Autorita’ giapponesi sono sempre impegnate nelle operazioni di raffreddamento del nocciolo del reattore. Si conferma che non sono al momento previsti piani di contingenza da parte dei paesi UE.

– Durante la notte e’ stato possibile contattare ulteriori connazionali nelle prefetture piu’ colpite dal sisma. In particolare abbiamo aperto canali di comunicazione con 18 dei 29 connazionali residenti e con 8 degli 11 connazionali non residenti la cui presenza e’ stata segnalata nell’area. Tutti i 5 connazionali residenti nella prefettura di Fukushima sono stati contattai e sono in buone condizioni di salute.

– Oggi dall’aeroporto di Narita partiranno regolarmente tre voli Alitalia per i quali non risultano disponibilita’ di posti. Si sconsiglia pertanto di recarsi in aeroporto senza biglietto aereo. Per ogni evenienza e’ stato istituito in Aeroporto presso i banchi Alitalia un primo presidio di personale dell’Ambasciata per l’assistenza ai connazionali affiancato, dalle ore 06:00 alle ore 17:00, da personale Alitalia per l’individuazione di soluzioni di viaggio alternative.

– I trasporti per l’aeroporto di Tokyo Narita stanno tornando alla normalita’. In particolare si segnala che e’ ripreso il funzionamento del Narita Express. Il Limousine Bus Service e’ stato ripristinato, ma parte escluisivamente da quattro grandi stazioni: Shinjuku Station west (ogni 15-20 minuti), Tokyo Station (ogni 30-40minuti), Tokyo City Air Terminal (ogni 15-20 minuti), Yokohama City Air Terminal (ogni 10-15 minuti). L’autostrada per Narita e’ regolarmente percorribile, fatta salva una deviazione di circa 12 km sulla strada statale, subito dopo il Rainbow Bridge, sono pertanto prevedibili significativi rallentamenti.

– Permangono difficolta’ di circolazione in particolare nella rete viaria a nord di Tokyo.

 

Annunci

2 commenti on “Ambasciata Italiana a Tokyo”

  1. Gimo ha detto:

    Tieni duro L.
    Non riesco neanche ad immaginare cosa si possa provare in una situazione del genere.

  2. odino ha detto:

    ciao Lorenzo,sono contento che tu e mugghiera siate in ordine.io ricevo notizie da lando. se ritorni:accoglienza sibaritica!
    stai brado.
    Odz


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...