Alda Merini

Alda Merini

Ho avuto modo di conoscerla qualche anno fa grazie a Daisy e a un suo parente che allora fece una collaborazione insieme ad Alda Merini.

Mi chiesero di farle un ritratto per una pubblicazione sul lavoro fatto insieme e cosi’, incuriosito, la incontrai in un bar in Ripa di Porta Ticinese, e seduta a un tavolino scattai questa foto (tra l’altro uno degli ultimi lavori in pellicola).

Ricordo la poca luce del locale, le sue sigarette, la gentilezza di questa persona che inizio’ a raccontarmi della zona in cui viveva, ma sopra tutto l’eleganza degli abiti con la quale si presento’ un qualsiasi pomeriggio feriale: ecco, mi ha sempre fatto piacere pensare che ci tenesse a fare questa fotografia e che avesse passato del tempo a preparare l’incontro con un giovane fotografo.

Advertisements

4 commenti on “Alda Merini”

  1. maxito ha detto:

    Temo proprio che abbia lasciato un grande vuoto. Mai apprezzata tanto in vita quanto dopo la sua morte. Come sempre, d’altronde, in questo paese di cialtroni.

  2. Lorenzo Barassi ha detto:

    Sono sempre piu’ sorpreso (in senso positivo) di quanto tu sia cambiato da che ti conosco.

  3. Cristiana ha detto:

    Bellissima foto, bellissimi ricordi…

  4. Giorgia ha detto:

    che bella questa foto, hai “catturato”lo sguardo furbo e gentile.
    credo che alla fine ognuno di noi sia il “pazzo della porta accanto”.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...