La mia seconda Famiglia

Pubblico qui una mail che ho spedito un mese fa circa a un gruppo di persone a me davvero care. Loro hanno poi deciso di metterla qui

http://www.casinoroyale.it/photo/barfly-10-minutes-to-go/

 

1987…ISA Monza…quindici anni…michele mi dice: ti ricordi di Alioscia il tipo del quinto anno? Ha fatto un gruppo ska, stasera suonano, si va? Il primo palco, il pogo con gli skins (a ripensarci…mani nei capelli), gli occhiali scuri, la giacca nera e le Doc Martins con cucitura gialla. Il singolo bianco e rosso, allegato a una rivista mai letta, scavato dal giradischi, duplicato su decine di cassette e finito chissa’ dove. La presentazione di Soul of Ska al Leoncavallo, i concerti d’estate nei parchi, Trotter, cortili, partitelle Casino Royale vs. resto del mondo…lo showcase in mezzo alla via con le ragazze che salgono sul palco esagitate..ffwdJungle Jubilee, il primo Rolling Stone (quanti eravate sul palco?), il giro inizia a cambiare, Vasco Rossi a San Siroffwd..silenzio per un po’ poi esplode Dainamaita: “business! qualcosa di incredibile!” Mazzata, strano, italiano, bello pero’, senti questo basso…e la batteria? Pesta Ferdi pesta. Un bel giorno chiamo il Jungle Sound, la sala prove, mi risponde proprio Ferdinando: “ciao posso venire a farvi vedere delle foto, mi piacerebbe scattare qualcosa mentre suonate dal vivo..”, “…vieni pure, non c’e’ problema”. Tardo pomeriggio al il Triangolo di Ranzanico da qualche parte fra bergamo e brescia, mi accompagna in macchina Massimo, prima volta a scattare i Casino Royale, Nikon F3 pellicola ISO 3200. Ali mi squadra e mi dice “…ma tu non facevi l’ISA di Monza?”, inizio a scattare senza farmi troppo notare, sono timido e non so ancora come muovermi. Il concerto non me lo ricordo ma le foto sono ancora li e spaccano…ffwd…servizio civile, ambulanza, l’anno peggiore della mi vita fino ad ora, nel mezzo un concerto allo Zimba (Rainbow) dove provo a scattare a colori BBDai con un cappello di lana giallo e il nuovo bassista con il cappellino da baseball sempre calato…ffwd…1995, punto dell’anno astrale e un disco, Sempre più Vicini che mi segna come mai: inizio a fare un po’ di date insieme a voi, una marea di scatti live e un rapporto che cresce molto lentamente. Un tour bellissimo, pieno di ricordi, giornate con partenze da Garigliano o dal Nord Est, foto, provini a contatto, stampe che diventano poi 1996 Adesso! Il mio primo lavoro ufficiale con i Casino, emozione e orgoglio…ffwd…Londra est, Leitonstone, casa anonima in quartiere anonimo, si fa preproduzione fra divani sfondati, barattoli di Marmite, soggiorno, studio, esibizione live ad MTV e un po’ di febbre: l’immagine di Giuliano che spalma la Nutella in maniera assolutamente omogenea su di una fetta di pane in cassetta, me la porterò fino alla tomba. Tre giorni intensi, rientro a Milano con Ferdi carico di sigarette da Duty Free, imperturbabile nel suo sonno durante le turbolenze e i vuoti d’aria. Provincia di Varese, villa di non ricordo chi, ora si registra CRX, le voci prese fra materassi, toh chi si rivede Dj Gruff, scratch potenti come solo lui puo’. Ali in cucina per tutti, Ferdi look talebano, Michelino incollato al mixer accanto a Tim Holmes, Alessio a Miami, Patrick ossigenato, Giuliano un po’ malinconico ma in gran forma vocale…”la la la, la dove e’ la fine del fiume…” l’ho sognata quella notte. Foto bellissime, close up in bianco e nero, pellicola senza pietà, contrastate il giusto, mi guardano ancora dal muro di casa…ffwd…1997 tour completo per me a proiettare diapositive: faticoso, impegnativo, sofferente, trionfale a Milano, mi ha fatto crescere e capire che mai più i carousel comandati da un mixer, ma anche dell’altro. Sudo ancora ripensando al proiettore volato a terra che ha sfiorato Xe Mauriffwd…di nuovo Londra questa volta si fa drum&bass, nasce Royalize, acerbo ma potente…ffwdU2, peccato non esserci stato…ffwd…Giuliano lascia: non ne ho mai parlato bene con nessuno, ma non importa. Confusione, amarezza, inframmezzata da set di drum and bass in luoghi a volte incredibili: inizio a giocare con i visuals, vhs mixer e vai. Però sembra di essere immobili in un tunnel dove si perdono pezzi senza fare nulla…ffwd…piazzale Lagosta…RYLZ e Villari a tenere acceso il fuoco Reale…ffwd…inizio XXI secolo, arrivano gli eredi, una domenica salgo in Garigliano: silenzio, pulito, profumo di Lisoform anzichè di sigaretta: e’ finita un’era, ne inizia un’altra…ffwd…adesso è il momento del web, delle riunioni in Casi Umani, della musica regalata, dei manifesti: ancora una volta grande amore di pochi, pessimismo dei più…ffwdMikey Dread at the control in Royality, surreale…ffwd…giriamo il video di Milano Double Standard, con Ali che corre per l’Isola: neanche a farlo apposta, un ultimo giro prima che sparisca tutto. Questa città inizia a respingermi e fatico a stare al passo…ffwd…2003, tutti dietro a un telo, vedere i propri lavori grandi decine di mq non ha prezzo, gruppo con parecchia ruggine e coraggio, Rolling Stone ancora una volta euforico così come a Torino. Bene così, l’importante era ricominciare senza troppe menate…ffwd…2006, torna un’etichetta e il lavoro di studio. Nel frattempo la pellicola è scomparsa, tutto in digitale, filmo e fotografo le sessions alle Officine Meccaniche, mi piace, capisco che sta nascendo qualcosa di importante quando sento Demaestro improvvisare al buio…Howie al mixer guida Ezra ai suoi piatti: 1,2,3 ora!!! Il resto e’ storia di questi giorni. Insomma tutte queste righe per dire che da più di venti anni siete parte della mia vita, la mia seconda famiglia nel bene e nel male e proprio per questo, a un mese dalla mio trasferimento a Tokyo, sento il bisogno di tirare le fila con tutti voi.

Siete stati presenti (con la musica o personalmente) in tutti i passaggi fondamentali della mia vita. Mi avete insegnato molto, nessuno escluso: sopra tutto a non cedere mai fino all’ultimo e a fare grandi cose con stile e con quello che si ha. Non so ancora cosa farò il prossimo anno, se torno o resto, sono certo però che anche a 12000 km di distanza vi porterò dentro, fiero.

Credo che basti.
Voi comunque continuate pure a contare su di me che mica vi mollo.
Un abbraccio.

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...